Fresaggi

FRESAGGI E CONTROFRESAGGI IN PROTESI COMBINATA

La protesi combinata è una soluzione alternativa quando mancano alcuni elementi dentali: ma gli elementi residui non sono idonei o sufficienti per sostenere una protesi fissa completa di tutti i denti dell’arcata e non è possibile l’applicazione di impianti endossei. Questa soluzione è costituita generalmente da uno scheletrato con attacchi o barre di collegamento e fresaggi,  dove la parte fissa, sostenuta dai denti residui, contribuisce alla stabilità di quella mobile.                                                                                                            I vantaggi sono molteplici: la riabilitazione può interessare i denti dell’intera arcata, e la parte fissa, essendo costituita da corone ed elementi uniti reciprocamente, contribuisce alla stabilità della parte mobile, tanto da sembrare anch’essa fissa, e al contempo distribuisce i carichi indotti su tutti gli elementi pilastro.